L’inverno ormai è arrivato, le giornate si sono accorciate e fa buio presto. Se aggiungiamo il tempo sempre più ballerino, con lunghe giornate di pioggia, non rimane altro che trascorrere un bel pomeriggio creativo con il tuo piccolo. Infatti chi dice che non ci si possa divertire stando al calduccio in casa? I bambini sono pieni di fantasia, sta a noi adulti riuscire a dipingere un mondo fantastico e magico nel quale animare gli oggetti, trasformando l’abitazione in un nido di divertimento. Ma tu mamma questo lo sai già, perché sei abile a creare mondi magici, a inventare storie e a strappare sempre un sorriso al tuo cucciolo. Per questo abbiamo deciso di aiutarti con alcuni lavoretti creativi da fare con i bambini quando il tempo è brutto.

Lavoretti da fare con i bambini quando piove

Se la pioggia costringe i vostri piccoli a stare in casa davanti alla finestra, con il nasino appicciato al vetro e il broncio, ecco qui alcuni lavoretti manuali per bambini, che vi faranno trascorrere una splendida giornata insieme!

1 – Costruire una maschera

Un’attività estremamente semplice da fare con materiale riciclato è quella di costruire una maschera o magari più maschere. Sarà sufficiente un cartoncino di dimensione A4, sopra il quale disegneremo un ovale delle dimensioni del volto. Successivamente disegneremo gli occhi, la bocca e il naso. Utilizzando un paio di forbici dalla punta arrotondata aiuteremo il piccolo a ritagliare l’interno della bocca e degli occhi, e faremo dei piccoli fori ai lati della maschera per inserire un elastico. Potete anche creare maschere con ferme diverse, che lasciano libero il mento oppure con i bordi a farfalla. Adesso la maschera è pronta per essere decorata, non esiste nessun limite se non quello della fantasia! Sbizzarritevi con brillantini, pennarelli e ritagli di cartoncino, che potrete applicare sopra la maschera utilizzando un po’ di colla vinilica. E se rimane altro tempo, non resta che giocare con le maschere. Inventate una storia dove le maschere diventano dei veri e propri personaggi e mettetela in scena con il vostro bambino.

2 – Cucinare insieme

Chi ha detto che la cucina è solo per i grandi! I bambini amano impastare, impiastricciarsi, mescolare e vedere come tutti gli ingredienti si trasformano il qualcosa di diverso. I pomeriggi invernali sono l’occasione perfetta per cucinare una bella torta oppure dei biscotti succulenti insieme al vostro piccolo. Fatevi aiutare a mescolare le uova insieme alla farina e allo zucchero. Create delle forme divertenti da poter decorare. Se fate i biscotti potete anche aiutare i vostri piccoli a preparare delle piccole confezioni da regalare ai nonni o agli amici.

3 – Bottiglie colorate con il sale

Riciclate delle bottiglie di vetro di piccole dimensioni, vanno bene anche quelle dei succhi di frutta oppure alcuni vasetti di vetro. Prendete il sale grosso e dividetelo all’interno di alcuni piatti. Con i gessetti colorati strofinate il sale grosso. Una volta creato il sale di diversi colori, aiutandovi con un imbuto versate il sale dentro il contenitore di vetro. La cosa divertente è creare strati di colori diversi, in questo modo ogni bottiglia sarà unica e speciale!

4 – Riciclo creativo

Molti lavori creativi per bambini possono essere fatti con materiali riciclati dalla quotidianità. Per esempio, i cartoni di tetrapak una volta puliti e asciugati, possono essere dipinti e trasformati in tantissimi personaggi diversi. Utilizzando sempre i cartoni di tetrapak possiamo creare una piccola città, dipingendo le confezioni come se fossero dei palazzi, con le insegne dei negozi ecc.

5 – Lavoretti con le conchiglie

Se quest’estate avete passato le vacanze al mare sicuramente non vi mancheranno le conchiglie che il vostro piccolo ha raccolto sulla spiaggia. Con le conchiglie si possono fare tantissime cose! Ritagliando il rotolo di cartone della carta assorbente in 4 parti e incollandoci sopra le nostre conchiglie, creeremo dei simpatici portatovaglioli che andranno ad abbellire la vostra tavola. Inoltre, le conchiglie possono essere usate per decorare gli oggetti di uso quotidiano, come piccoli piatti, portafotografie, barattoli e bottiglie.

E adesso non vi resta che aspettare la prossima giornata di pioggia, per dedicarvi ai vostri lavoretti creativi insieme al vostro cucciolo. Lasciatevi trasportare dalla fantasia e create mondi magici per passare il tempo libero senza noia ma con tanto divertimento.

Scopri le 15 attività Montessoriane da fare insieme al tuo piccolo